Traducendo Einsamkeit

STANZE DEL NORD

SCORRONO LE COSE CONTROVENTO di FEDERICA GALETTO

ODE FROM A NIGHTINGALE - ENGLISH POEMS

A LULLABYE ON MY SHOULDER di Federica Nightingale

EMILY DICKINSON

giovedì 19 luglio 2012

Anne Brigman - Fotografa





The Bubble (1909)


Anne Wardrope (Nott) Brigman (1869-1950) è stata una fotografa americana e uno dei membri del movimento Foto Secessionista americano (Photo-Secession). Le sue immagini più famose furono scattate tra il 1900 e il 1920 e i suoi soggetti rappresentavano nudi femminili ritratti in contesti naturalistici e primordiali.

Molti suoi scatti furono realizzati nella Sierra Nevada in località attentamente selezionate e ritraenti pose plastiche elaborate. La Brigman spesso ritrasse se stessa. Dopo lo scatto ritoccava i negativi con il colore, le matite o la sovrimpressione di immagini.
La fotografia deliberatamente contro tendenza della Brigman suggerì il concetto di liberazione femminile e lo stile bohemienne e il suo lavoro cambiò le regole e le convenzioni dell’establishment culturale abbracciando invece il concetto di paganesimo antico.
La cruda intensità emozionale e la barbarica forza delle sue foto contrastava con la calcolata compostezza delle immagini di Stieglitz e altri fotografi moderni. Stieglitz fu, nonostante questo, uno dei più noti sostenitori del lavoro di Brigman e contribuì in modo decisivo al suo ingresso nel movimento del Photo-Secession, basato sul principio che il senso di una fotografia non era da ricercare in ciò che appariva di fronte alla fotocamera, bensì nella manipolazione dell'immagine, da parte dell'artista/fotografo, per realizzare la sua visione soggettiva. Il movimento contribuì ad elevare gli standard e la consapevolezza della fotografia d'arte, contrapponendosi al Linked Ring, un altro gruppo esclusivamente britannico separatosi dalla Royal Photographic Society.


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...