Traducendo Einsamkeit

STANZE DEL NORD

SCORRONO LE COSE CONTROVENTO di FEDERICA GALETTO

ODE FROM A NIGHTINGALE - ENGLISH POEMS

A LULLABYE ON MY SHOULDER di Federica Nightingale

EMILY DICKINSON

giovedì 15 ottobre 2009

ERNESTO COPPO


John Constable











IRISH




Varengo,19 novembre 1997




Croci celtiche,


i frutti di pietra


dell'etereo mattino,


s'inghirlandano di foglie:


dorate lamine di quercia


e d'ippocastano.




T'alzi


e nastri di sole passi


nei tuoi rossi capelli,


la nebbia funerea dispare


e sotto il gelo,


rigoglioso rinasce,


il giardino dei tuoi occhi.








UNA GIORNATA DI PIOGGIA




Novara, 30 maggio 2007






A volte


nella polla del mio cuore


la pioggia increspa


gli specchi infiniti


del quotidiano


col tremore della malinconia




Sono freddi baci


e brividi repentini


che un battito di ciglia


scrollano via




Ma loro,


tristi farfalle attardate,


s'affannano


su albe bianche




E nel crepuscolo infuocato


dall'anima


volano stanche.






Ernesto Coppo ©


da "Una giornata di pioggia" - IlFilo Edizioni, 2008








Biografia:




Ernesto Coppo è nato nel 1975 a Casale Monferrato (Al) ma risiede a Gabiano (Al). Si è laureato in Giurisprudenza presso l'Università di Torino nel 2003; entrato nella Polizia di Stato nel 2001, attualmente ricopre il grado di Comissario.


"Una giornata di pioggia" è la sua prima opera pubblicata.


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...